Aziende e P.IVA: come risparmiare sui costi auto? La scelta tra noleggio e acquisto

0
176
noleggio e acquisto

Aziende e Partite IVA si trovano, anno dopo anno, a dover affrontare costi sempre più elevati per la gestione dell’attività. In questo contesto, individuare voci di spesa che consentano di ridurre le uscite, anche attraverso deduzioni e detrazioni fiscali, risulta fondamentale.

Tra le uscite sulle quali è possibile risparmiare rientrano quelle relative alla gestione dell’automobile e, in particolare, quelle legate all’acquisto o al noleggio.

Di seguito scopriremo quali sono le opzioni a nostra disposizione, confrontando i vantaggi dati dal noleggio a lungo termine, alle aziende e ai professionisti che scelgono questo servizio, con quelli offerti dall’acquisto di un veicolo.

Detrazioni fiscali e 0 sorprese: i vantaggi del Noleggio Lungo Termine aziende e Partite IVA

Le offerte di noleggio a lungo termine pensate appositamente per le aziende consentono di disporre di un veicolo o di una flotta di veicoli da utilizzare liberamente a fronte del pagamento di un canone mensile che include tutte le spese.

Professionisti e imprese che decidono di ricorrere a questa soluzione possono ottenere notevoli vantaggi fiscali, consistenti da un lato nella detrazione dell’IVA dal 40 al 100% e dall’altro nella deducibilità dal 20 al 100% dei costi relativi al canone di noleggio e ai servizi, come la manutenzione e l’assicurazione RC, dal calcolo della base imponibile.

Detrazioni e deduzioni variano a seconda del soggetto che ricorre all’agevolazione fiscale e, in alcuni casi, all’impiego che viene fatto del veicolo o dei veicoli a noleggio.

I vantaggi del noleggio a lungo termine per aziende e professionisti sono, dal punto di vista economico, notevoli, e consentono di tagliare in modo evidente le spese sia nel caso in cui il veicolo venisse utilizzato esclusivamente per finalità lavorative, sia laddove lo si utilizzasse tanto per lavoro quanto privatamente.

Il fatto di pagare un canone mensile riduce inoltre l’impatto dell’uscita iniziale e consente di sostituire il veicolo o i veicoli della flotta aziendale ogni due o tre anni, così da poter disporre sempre di veicoli affidabili, moderni e tecnologicamente avanzati.

Acquisto auto: quando conviene?

Non solo il noleggio a lungo termine per aziende ma anche l’acquisto di un veicolo può aiutare a tagliare le spese grazie ad alcune agevolazioni fiscali regolate dall’articolo 19-bis del Testo Unico sull’IVA, pubblicato già nel 1972.

In particolare, i veicoli oggetto dei benefici sono quelli a motore adibiti al trasporto di persone o beni su strada, con massa non superiore ai 3.500 kg e con un massimo di 8 posti a sedere, più quello del conducente.

Si tratta quindi di vantaggi che sono limitati solamente a determinate tipologie di veicoli.

L’IVA che può essere portata in detrazione, sia per quanto concerne l’acquisto del veicolo sia per quel che riguarda i costi di gestione, è pari al 40%, calcolata in modo forfettario partendo dal presupposto che il veicolo possa essere usato sia in ambito lavorativo che in quello privato. In caso di automobili destinate al servizio pubblico di trasporto persone, come i taxi, l’IVA può essere portata in detrazione al 100%. La deducibilità varia in base all’uso che viene fatto del veicolo e presenta come limite massimo 18.076 euro per aziende e Partite IVA, e 25.822,84 per agenti e rappresentanti.

Nella scelta del veicolo, è necessario tenere conto dei limiti massimi a cui si applica la deducibilità.

Nella scelta tra l’acquisto o il noleggio di un’auto è importante per un’azienda conoscere innanzitutto le necessità del proprio business e dei suoi dipendenti, in modo da prendere una scelta consapevole e lungimirante.