Di solito non sono necessari più di 30-60 minuti per eseguire tutti i controlli e la manutenzione per le lame e per le seghe a nastro (vedi su crocoblade.com alcuni consigli). Si tratta di un piccolo investimento di tempo in termini di relazione sul risparmio di costi, che possono essere raggiunti massimizzando la durata della vita della macchina e della lama.

Praticare una manutenzione preventiva programmata regolarmente sulle seghe a nastro può aiutare a massimizzare la produttività del centro di taglio riducendo costi, tempi di fermo, frustrazione e prevenire la necessità di contattare degli estranei per finire i lavori.

Grazie alla manutenzione preventiva, aumentano la durata della macchina e della lama, le riparazioni straordinarie di manutenzione di emergenza diventano meno frequenti. Una macchina ben manutenuta esegue tagli efficienti, sicuri e di qualità.

È particolarmente importante per le aziende di fabbricazione e saldatura utilizzare seghe a nastro che taglino nel modo più efficiente e preciso possibile, proprio per offrire sempre un risultato ottimale. I tagli devono essere diritti e lisci, specialmente quando i pezzi sono saldati tra loro.

Un piano di manutenzione che descriva i passaggi da eseguire dovrebbe essere collocato nelle vicinanze di ciascuna sega a nastro. Ciò non solo ricorderà agli operatori di mantenere la macchina funzionante in condizioni ottimali, ma servirà anche come registrazione della data di completamento di ciascuna funzione di manutenzione.

È fondamentale dedicare del tempo alla manutenzione preventiva, a intervalli programmati.

Punti di controllo critici delle seghe a nastro

Per eseguire una corretta e approfondita manutenzione preventiva, è necessario conoscere i checkpoint specifici della macchina. Fare riferimento al manuale della sega a nastro, per assicurarsi che nessuna area, che necessiti di manutenzione regolare sia stata trascurata.

Nell’ambito del quotidiano si suggerisce di pulire i trucioli dalle ganasce delle morse, le mole a nastro, le guide delle lame e i tergicristalli, spazzole e padelle per trucioli e superfici della macchina. Ispezionare la lama, i raschiatori della lama, le guide della lama e la spazzola per trucioli.

Inoltre, ogni tre mesi, è da eseguire il controllo del fluido di segatura, il serbatoio del lubrificante e lo schermo.

La manutenzione ogni sei mesi prevede di cambiare i filtri del fluido idraulico, pulire la spina magnetica del serbatoio del fluido idraulico, lubrificare il punto di articolazione della colonna della sega, ispezionare e regolare le guide della lama.

Anche i cuscinetti delle ruote delle cinghie devono essere controllati ogni sei mesi. Controllare se i cuscinetti delle ruote della fascia eseguono un movimento insolito della ruota e sostituirli se necessario, per evitare l’usura prematura delle guide di backup.

Un’installazione corretta determina un funzionamento senza problemi. Tutte le guide devono essere installate in base alle istruzioni del produttore della macchina. L’installazione errata può causare tagli non curati, guasti prematuri della lama, possibile fuoriuscita di fluidi di taglio e lubrificazione impropria degli elementi.

Le guide laterali se usurate, scheggiate, rotte o contengono cuscinetti a rulli grippati, possono provocare tagli imperfetti, rigature sui lati della lama e una minore durata della lama. Le guide di supporto se sono usurate, incrinate, scheggiate, grippate o mancanti possono causare incrinature sul bordo posteriore della lama, causare la formazione di pieghe, la perdita di dentatura e una vita più corta della lama.

Una volta all’anno si consiglia di scaricare il serbatoio del fluido idraulico, sostituirlo e pulire il filtro. Cambiare l’olio della trasmissione, controllare e regolare le seghe a nastro e controllare le parti di lavoro.

Avere un piano di routine per fare le regolazioni necessarie è altrettanto importante, perché garantisce un taglio corretto e previene gravi danni alla macchina. Quindi è fondamentale verificare la lama a ogni cambio, controllare se le superfici non siano crepate o usurate, eventualmente sostituire le giranti per evitare una rottura prematura della lama.

Anche le flange devono essere sostituite se usurate, rastremate, incrinate o scheggiate. In merito alle scanalature fluide, se sono piene di trucioli, la lama non funzionerà correttamente sulla ruota, quindi pulirli con una spazzola metallica rigida, a tal proposito assicurarsi di indossare i guanti.