Escursioni, preparativi ed informazioni, cosa sapere prima di partire per un’escursione

A tutti prima o poi capita di effettuare un’escursione, che sia in mezzo ai boschi e la natura o al centro cittadino storico di una qualche città, ma come prepararsi al meglio e quali sono le cose da sapere prima di partire per un’escursione? In questo articolo vogliamo fornirvi una guida informativa e dei piccoli consigli da tener presente prima di partire, per non rischiare di restare in difficoltà o comunque in situazioni spiacevoli nel bel mezzo di una giornata escursionistica!
Capiamo meglio di cosa stiamo parlando…

 

Cosa portare con sé e cosa no

La prima cosa che ci passa per la mente nel momento in cui dobbiamo prepararci per un’escursione è sicuramente l’occorrente da portarci dietro. Spesso si fa il grave errore di portare con sé cose che non ci serviranno assolutamente durante la giornata, e la cosa principale da considerare è proprio quella di portare il minimo indispensabile, in quanto un’escursione spesso può esser faticosa e difficoltosa, a questo non ci aiuterà sicuramente un bagaglio pesante da portar dietro!
L’occorrente da portare può variare molto dal tipo di escursione ovviamente, nel caso in cui si dovrà effettuare una gita in mezzo alla natura è opportuno portar tutto il necessario in caso di necessità, innanzitutto dell’acqua, ma a seguire possono essere utili anche dei piccoli kit da campeggio che includono coltellini svizzeri, bussola, cavi resistenti, una piccola torcia e dei kit di primo soccorso.
Pensando più in grande possono esserci anche altre cose utili per un’escursione, soprattutto se sarà prevista la divisione del gruppo oppure si pensa di restar fuori per molto tempo, una cosa da considerare sono delle ricetrasmittenti ma se l’escursione è particolarmente impegnativa e potrebbe rivelarsi rischiosa, allora si può considerare anche un telefono satellitare per un’eventuale chiamata di soccorso.

Nel caso in cui sia un’escursione non particolarmente impegnativa e magari si effettua un percorso nel bel mezzo della città, allora l’attrezzatura può variare di molto e si può pensare di portare con se tutto il necessario per il divertimento, comprese attrezzature per fotografie e selfie.
A volte andando in città non vale la pena però portare cose inutili e pesanti, ad esempio sapendo che si possono comprare sul posto o sono presenti delle fontanelle, una bottiglia d’acqua piccola può anche bastare, a differenza di un’escursione nella natura che richiede almeno 1,5 litri da portare dietro.

In entrambi i casi una cosa utile può essere una mappa del posto, al giorno d’oggi siamo abituati ad usare sistemi tecnologici come gli smartphone per orientarsi attraverso mappe digitali, ma in realtà una mappa cartacea può tornare sempre utile per capire in quale direzione dirigersi.

 

Abbigliamento ed attrezzatura

Questo è un argomento un po’ particolare e molto vasto in realtà, in quanto le variabili da considerare su come vestirsi e quale attrezzatura portare possono cambiare di molto in base al tipo di escursione che ci aspetta. Basta pensare al tipo di luogo da affrontare (città, montagna, boschi, mare, ecc…) ed al clima, ma anche alla distanza fuori dalla civiltà e alla durata effettiva dell’escursione, per cui regolatevi sempre in base a tutte le considerazioni sul luogo dove andrete e le condizioni termiche.

Una costante per le escursioni però è sicuramente uno zaino sulle spalle! Non pensate di portare una borsa a tracolla oppure un piccolo marsupio, perché con molta probabilità a metà tragitto ve ne pentirete, uno zaino è ciò che serve e che vi permetterà di portar con voi tutto il necessario per la giornata.
Altra cosa da considerare sono sicuramente le calzature, nella maggior parte dei casi la scelta migliore potrebbero essere delle scarpe da trekking che vi permettano di camminare in qualsiasi tipologia di terreno, a volte però potrebbero bastare anche delle semplici scarpe da ginnastica.
Infine passando all’abbigliamento effettivo, come detto, varia molto dalle condizioni climatiche e dal luogo dove andrete, ma la cosa da tener sempre presente è quella di esser comodi, in quanto un’escursione, di qualsiasi entità sia, richiederà sempre un percorso da seguire ed una comodità strettamente necessaria, sono sconsigliati pertanto jeans o abbigliamenti stretti in generale che vi limiterebbero la mobilità.

 

Consigli aggiuntivi

Dopo aver visto l’abbigliamento, l’attrezzatura e l’occorrente da portar dietro è il momento di dedicare qualche parola ai consigli aggiuntivi da valutare di volta in volta.
Come ripetuto più volte, ogni escursione prevedere qualcosa da sapere prima della partenza differente da altre, per cui organizzate da prima un’ipotesi di tragitto da seguire per non trovarvi impreparati, ma soprattutto pensate a qualsiasi evenienza nell’escursione.
Portate una power bank con voi, nel caso in cui vi servirà utilizzare molto il vostro cellulare o qualsiasi dispositivo ricaricabile che potrebbe abbandonarvi a metà escursione.
Se starete fuori molto tempo ricordatevi un piccolo spuntino, delle barrette energetiche o dello zucchero per sopperire a eventuali abbassamenti di pressione per il grande affaticamento.
Inoltre, se siete in zone ricche di insetti ed animali selvatici, portate dei repellenti anti puntura ed una crema al cortisone per eventuali dermatiti da contatto o punture/morsi di animali.
Se il percorso da effettuare è difficoltoso, valutate anche un piccolo aiuto con delle staffe per camminata o in caso di stretta necessità potete anche adattarvi con un buon ramo resistente che in caso di forti pendenze può esser veramente una marcia in più, utile anche per tastare il terreno prima di affondarci i piedi.

 

Ecco qui tutto quello che c’è da sapere prima di partire per un’escursione, senza imbattersi in eventuali difficoltà o imprevisti. Considerate tutte le variabili possibili e pensate sempre al peggio, in modo da trovarvi preparati a qualsiasi evenienza, mantenete la calma ed affrontate le situazioni per riuscir sempre a tornare in casa con un grande bagaglio di emozioni ed una nuova escursione da organizzare per la volta successiva!